Buy Theme

Dolci Pasquali Umbria

Speciale Pasqua 2018

Dolci di Pasqua Umbri | Le tradizioni Umbre | Le ricette

La bella Umbria è un patrimonio infinito di gemme e che siano artistiche, monumentali, naturali o enogastronomiche poco importa. Quello che conta è che attirino visitatori da tutto il mondo i quali, appassionati, la percorrono in lungo e in largo scoprendone Chiese, Palazzi storici, percorsi, manifestazioni e ricette gustosissime. In Umbria ogni periodo dell’anno ha le sue pietanze e la Pasqua, così come il Natale, sono certamente i momenti dell’anno più fertili quanto a ricette di dolci.

Ogni zona ha una torta tipica, basti pensare alla Ciaramicola di Perugia una sorta di pizza alta rosata all’interno, per via dell’alchermes, e ricoperta di meringa e confettini. Si narra che proprio in questo periodo dell’anno le ragazze preparassero la ciaramicola per i fidanzati a ricordare i colori della città di Perugia, il bianco e il rosso, e i suoi quartieri evocati dai rigonfiamenti e gli avvallamenti dovuti alla lievitazione.

Nel Ternano e nello Spoletino invece si gusta per lo più la pizza dolce da mangiare la mattina di Pasqua, accompagnata dal cioccolato o dal salame nella versione al formaggio. Alto, soffice e non difficile da preparare, questo dolce è diffuso in tutta la regione e spesso affianca, o addirittura sostituisce, la classica pizza al formaggio regina delle corpose colazioni pasquali.

La pizza dolce è anche una valida alternativa alla Colomba che però rimane il dolce pasquale più rappresentativo della cultura Italiana. Innumerevoli le declinazioni diffuse anche in umbria grazie a forni e pastifici che alla ricetta classica con glassatura alle mandorle propongono ripieni liquorosi, coperture al cioccolato o farciture di confettura.

Insomma, in fatto di dolci, a Pasqua, anche l’Umbria vuole la sua parte.

le ricette del pasticcere: